Partenza a manetta per “Jacopo Villani”

E’ iniziata nel migliore dei modi la stagione 2018 per Jacopo Villani, il giovanissimo centauro reggiano.

di Redazione Parma 8 maggio 2018 –

Non è bastato vincere ma ha dovuto stravincere. A Viadana, lo scorso 29 aprile nell’appuntamento valevole per il  Campionato MMCI , Jacopo Villani (Jaco 8) ha voluto lasciare un segno indelebile del suo “manico” vincendo entrambe le gare e facendo segnare anche il record della pista.

Forse in corpo aveva ancora la “giovane rabbia” della prima di campionato italiano quando, al  “Minimotodromo Nivolino” di Cervesina, per un problema tecnico ai freni, nella gara 2 ha dovuto accontentarsi del 4° posto.

In Gara 1 invece, la giovanissima “Mascotte” del “Mulino Alimentare spa”, è salito sul terzo posto del podio.

Pe la rivincita si dovrà attendere il 12 e 13 maggio in Franciacorta. Nella seconda prova di campionato FMI Jacopo, galvanizzato dai recenti successi, ha tutta intenzione di  “spumeggiare” e di scalare il podio in tutte le gare.

Una passione quella di Jacopo Villani che, come ci racconta il Papà Alessandro, è nata autonomamente dal ragazzo. “Aveva 7 anni – dichiara Alessandro Villani – quando gli si è scatenata la passione per la motocicletta ed oggi, che di anni ne farà 11 ad agosto, è da due anni che che fa sul serio. L’ anno scorso ha partecipato al campionato FMI e al Campionato Europeo con il Team Giracing di Brescia e si é classificato rispettivamente 8° nel campionato Fmi su 22 e 6° al Campionato Europeo su 15. Questo anno partecipiamo al Campionato FMI in una categoria nuova e dalla prossima gara tornerà a far parte del Team Ufficiale Giracing.”

Chissà che Guastalla (RE) diventi per Jacopo come Tavullia per “Valentino”.

Mai limitarsi nei sogni!

In bocca al lupo Jacopo!.